Hotel Edelweiss

Domodossola

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (10 Votes)

Domodossola - La piazza mercato

Domodossola è il centro vitale dell'Ossola. Simbolo della città, piazza Mercato è caratterizzata dai portici quattrocenteschi a sostegno delle case padronali delle casate ossolane, in massima parte del XV e XVI secolo tra le quali figurano i De Rodis, i Silva, i Da Ponte e i Ferrari. Nel centro della piazza si ergeva l'antico palazzo trecentesco del Comune, demolito nel 1805 per aprire la strada napoleonica del Sempione.

La concessione del mercato settimanale al borgo di Domodossola, secondo la targa posta nel 1891 in piazza, sarebbe stata fatta da Berengario I il 19 dicembre 917. In realtà il diploma originale è stato alterato: certo è che tuttavia il mercato sia assai antico, probabilmente presente già all'epoca dei Leponzi, uno dei primi popoli a stanziarsi stabilmente nella piana del Toce.

Di particolare interesse anche la via Briona, sovrastata dalla torre trecentesca del palazzo vescovile, che, partendo dalla piazza Mercato, fungeva da via d'accesso per i principali passi transalpini. Racchiusa fra case con tetti in piode e apprezzata per i balconcini sostenuti da cariatidi, era la strada dei mercanti, ove vi transitava anche la diligenza svizzera del Sempione.

Restano ormai poche tracce delle antiche mura pentagonali, che già dai primi del 1300 cingevano il borgo di Domodossola. Nucleo principale della cinta muraria era il castello, sito nei pressi dell'attuale piazza Tibaldi, Oggi sono ancora visibili i resti di una torre angolare unita alle mura su via Facchinetti e la Torretta, bell'esempio di torre in beola locale, cui fu aggiunto il portico e il tetto a metà Ottocento.

Tra i quartieri più antichi del borgo è La Motta (ossia: monticello, cumulo), probabilmente così chiamata per i depositi di detriti dovuti alle inondazioni del torrente Bogna. In via Carina è possibile ammirare abitazioni con balconate in larice, testimonianza dell'influenza walser, mentre fulcro del quartiere è la Piazza Fontana, con al centro la fontana ottagonale e un piccolo obelisco. Obelisco di dimensioni maggiori, proveniente da un antico cimitero, occupa la posizione centrale in Piazza Chiossi. Infine è caratteristico l'arco a sesto acuto a strisce bianche e scure di Vicolo Andromia.

Oggi Domodossola è una dinamica realtà, punto di frontiera che accoglie migliaia di svizzeri per il tradizionale mercato del sabato, dove l'economia basata sul terziario assume una importanza notevole per l'intera Ossola.

Come raggiungere Domodossola dall'hotel Edelweiss di Bognanco Terme

 

Gallery


Contatti

Hotel Edelweiss

Via Marconi, 43 - 28842 - Bognanco Terme (VB) - ITALIA
P.IVA 02147640037